Sara Mazzei Programma

CORSO PER PICCOLI CANTANTI

Corso per bambini dai 6 anni

PROPEDEUTICA MUSICALE: Esplorazione Vocale e primo contatto col mondo della musica.

Tappe fondamentali di questo percorso sono l’ascolto e la memorizzazione dei primi brani musicali attraverso le immagini.

1) Il bambino ascolterà filastrocche e canzoni che memorizzerà attraverso l’attività di disegno: sarà lui stesso a disegnare le varie parti della canzone, un modo divertente per facilitare il ricordo del brano.

2) Il percorso si compone inoltre di un primo approccio al ritmo: sarà previsto l’utilizzo di piccoli strumenti a percussione per tenere il tempo,

il bambino imparerà a gestire la mutazione degli andamenti ritmici e la dinamica del brano apprendendo modi diversi di emettere e controllare l’energia sonora rispettando le pause e il fraseggio.

3) L’intonazione: il bambino si avvicina al suono imparando ad intonare le prime note attraverso l’utilizzo della tastiera. In questa tappa imparerà a rappresentare le note sul pentagramma e a suonare primi brani musicali.

4) Sarà fondamentale integrare nel percorso una parte di gioco all’improvvisazione in cui il bambino potrà usare il proprio corpo e la propria immaginazione per creare dei movimenti ed inventare una gestualità finalizzata a facilitare la memorizzazione in modo divertente.

CORSO DI CANTO MODERNO

I° ANNO

  • 1) INTRODUZIONE ALLA TEORIA VOCALE
  • Le 4 parti fondamentali dello strumento vocale: – Il Motore dello strumento vocale: l’Aria e i Polmoni
  • Generatori del suono: la Laringe e le Corde Vocali
  • Articolatori: Lingua, Labbra, Mascella Inferiore, Palato Molle
  • Risuonatori: Gola, Bocca, Cavità Nasali, dove il suono si “costruisce” e acquista consistenza

2) TECNICA VOCALE

  • Esercizi di respirazione e rilassamento per la corretta emissione del fiato
  • La Postura
  • Appoggio e Sostegno: uso corretto del Diaframma
  • Riscaldamento Vocale: Humming, Lip Roll, Tongue Trill
  • La voce in maschera: emissione dei suoni nasali (M, N, NG)
  • La voce girata: Attacco dall’alto, Ancoraggio testa-collo, il “Pianto”, la “Sorpresa interna”
  • Primi Vocalizzi: esercizi di tecnica vocale base su 3 e 5 note, intonazione dell’arpeggio di triadi costruite sulla scala maggiore.

3) APPLICAZIONE DELLE TECNICHE A CANZONI ADEGUATE AL LIVELLO DELL’ALLIEVO

II° ANNO

1) APPROFONDIMENTO DELLA TEORIA VOCALE: Anatomia dell’apparato fonatorio

2) TECNICA VOCALE

  • Esercizi di respirazione e rilassamento per la corretta emissione del fiato
  • La Postura
  • Appoggio e Sostegno: uso corretto del Diaframma
  • Riscaldamento Vocale: Humming, Lip Roll, Tongue Trill
  • La voce in maschera: emissione dei suoni nasali (M, N, NG)
  • La voce girata: Attacco dall’alto, Ancoraggio testa-collo, il “Pianto”, la “Sorpresa interna”
  • Registi vocali: passaggio da un registro all’altro
  • Esercizi per l’estensione vocale: il belting
  • Vocalizzi: esercizi di tecnica vocale base su 3 e 5 note, intonazione dell’arpeggio di triadi costruite sulla scala maggiore e minore
  • Intonazione: primi esercizi di riconoscimento degli intervalli fra le note e degli accordi maggiori/minori
  • Esercizi sulla gestione degli andamenti ritmici e di agilità vocale
  • Primo approccio al comportamento scenico: gestualità e comprensione del messaggio della canzone per imparare a comunicare con il proprio pubblico
  • Performance

3) APPLICAZIONE DELLE TECNICHE A CANZONI ADEGUATE AL LIVELLO DELL’ALLIEVO

 III° ANNO

 1) TECNICA VOCALE

  • Esercizi di rilassamento per la corretta emissione del fiato
  • Riscaldamento Vocale: Humming, Lip Roll, Tongue Trill e “Squeaking Door”
  • La voce girata: Attacco dall’alto, Ancoraggio testa-collo, il “Pianto”, la “Sorpresa interna”
  • Registi vocali: passaggio da un registro all’altro
  • Esercizi per l’estensione vocale: il Belting e il Twang
  • Vocalizzi costruiti sulle scale maggiori e minori
  • Esercizi sulla gestione degli andamenti ritmici e di agilità vocale
  • Il “colore” del suono: scoprire e lavorare sul proprio timbro vocale
  • Nozioni di comportamento scenico: gestualità e comprensione del messaggio della canzone per imparare a comunicare con il proprio pubblico
  • Performance

2) APPLICAZIONE DELLE TECNICHE A CANZONI ADEGUATE

 IV° ANNO

 1) TECNICA VOCALE

  • Esercizi di rilassamento per la corretta emissione del fiato
  • Riscaldamento Vocale: Humming, Lip Roll, Tongue Trill e “Squeaking Door”
  • Registi vocali: passaggio da un registro all’altro
  • Voce in Maschera, Voce Girata, Falsetto, Belting, Twang
  • Vocalizzi costruiti sulle scale maggiori e minori
  • Esercizi sulla gestione degli andamenti ritmici e di agilità vocale
  • Il “colore” del suono: scoprire e lavorare sul proprio timbro vocale
  • Nozioni di comportamento scenico: gestualità e interpretazione
  • Performance

 2) APPLICAZIONE DELLE TECNICHE A CANZONI ADEGUATE

V° ANNO

1) TECNICA VOCALE

  • Esercizi di rilassamento
  • Riscaldamento Vocale: Humming, Lip Roll, Tongue Trill e “Squeaking Door”
  • Registi vocali: passaggio da un registro all’altro
  • Voce in Maschera, Voce Girata, Falsetto, Belting, Twang
  • Vocalizzi costruiti sulle scale di più alta difficoltài
  • Esercizi sulla gestione degli andamenti ritmici e di agilità vocale
  • Il “colore” del suono: scoprire e lavorare sul proprio timbro vocale
  • Nozioni di comportamento scenico: gestualità e interpretazione
  • Performance

2) APPLICAZIONE DELLE TECNICHE A CANZONI

  • Affrontare brani di difficoltà maggiore che permettano di approcciare diversi generi musicali (pop, rock, blues..)


  TORNA ALLA PAGINA DOCENTI

©2017 Ass. Cult. Accademia della Voce. Tutti i diritti riservati. | P.IVA e C.F. 04608660967